22 Ottobre 2020

RALLY DUE VALLY – HISTORIC – CLASSIC

Data / Ora
22/10/2020 - 24/10/2020
Tutto il giorno

Luogo
Stadio Bentegodi


www.rallyduevalli.it

Il Rally Due Valli 2020 cambia formato per rispettare le norme anti Covid-19.

Percorso accorciato ad una sola giornata, tre prove speciali da ripetere, pubblico non ammesso, operatori media solo in determinate zone. Nuove location per il Parco Assistenza e la Direzione di Gara. L’evento, unico in Italia, sarà valido sia per il Campionato Italiano Rally che per il Campionato Italiano WRC oltre che per la Coppa di Zona moderna e il Trofeo di Zona storico.

Verona, 11.08.2020 – Si lavora con grande determinazione per il Rally Due Valli 2020. La manifestazione dell’Automobile Club Verona risentirà quest’anno dell’anomalo periodo che stiamo attraversando e pertanto il Comitato Organizzatore e tutto lo staff operativo supportato da ACI Verona Sport stanno disegnando un evento che seguirà al massimo tutti protocolli della Federazione ACI Sport per il contenimento dell’emergenza Covid-19.

Il rally veronese si disputerà quest’anno dal 22 al 24 ottobre, con la sola giornata di sabato 24 ottobre interessata dalle prove speciali. Unico appuntamento in Italia a fregiarsi di doppia validità il Rally Due Valli sarà inserito sia nel consueto calendario del Campionato Italiano Rally sia del Campionato Italiano WRC. Una doppia titolazione per le vetture moderne che andrà ad aggiungersi al CRZ Coppa Rally di Zona (sempre per vetture moderne) e al TRZ Trofeo Rally di Zona riservato alle vetture storiche che darà quindi continuità al Rally Due Valli Historic.
Le corrette denominazioni delle quattro gare saranno quindi: 38° Rally Due Valli, valido per CIR, CIWRC e CRZ e 15° Rally Due Valli Historic, valido per il TRZ. Non si disputerà quest’anno la regolarità sport. “La decisione – hanno fatto sapere dall’Automobile Club Verona, – è dettata dal fatto che con il percorso ridotto ad una sola giornata di gara, il numero massimo di iscritti comprese tutte e quattro le gare dovrà essere di 180 equipaggi”.

L’evento è stato ridisegnato in maniera importante rispetto alle ultime edizioni per rispettare i protocolli sanitari e di format che la Federazione ha adottato in questa stagione 2020. Venerdì 23 pomeriggio i piloti potranno provare le vetture nello shakedown, mentre la gara si svilupperà su 3 prove speciali da ripetere per 3 volte (per CIR, CIWRC) e le stesse 3 prove speciali da ripetere per due volte per il CRZ ed il TRZ storico. Tutte le prove si svolgeranno sabato 24 ottobre con il rally che a causa delle sovrapposizioni con gli eventi fieristici di Veronafiere ha individuato una nuova zona per il Parco Assistenza e per la Direzione Gara. Il service sarà allestito nel Parcheggio C dello Stadio Bentegodi, dove negli ultimi anni si è disputata la prova spettacolo, mentre la Direzione di Gara sarà ospitata al Payanini Center di Via San Marco.

“Siamo consapevoli che sarà un Rally Due Valli molto diverso da quello che, come appassionati, siamo abituati a considerare – ha precisato il Presidente dell’Automobile Club Verona Adriano Baso. – La nostra volontà, di comune accordo con ACI Sport, è stata da subito quella di voler disputare la gara anche in questa situazione, per dare continuità al campionato e alla nostra manifestazione. Avremo chiaramente bisogno della collaborazione di tutti, non sarà facile ma dobbiamo accettare che questa, per il momento, è la realtà. Tutto lo staff si sta impegnando come non mai per realizzare questo evento, e sono sicuro che nonostante tutto il contesto garantirà un confronto sportivo di grande livello sulle nostre stupende prove speciali”.

Come previsto dalle attuali normative, che saranno con tutta probabilità allungate fino al periodo del rally, il Rally Due Valli 2020 si svolgerà a porte chiuse, quindi senza la presenza di pubblico. Partenza e arrivo avverranno al Parco Assistenza e non vi sarà passaggio in Piazza Bra. L’Automobile Club Verona si sta già mobilitando per trovare le collaborazioni necessarie a chiudere tutti gli accessi alle prove speciali e invita sin da ora l’appassionato pubblico veronese e non solo a rispettare queste disposizioni. Per permettere agli spettatori di seguire la gara sarà messo in piedi un importante piano di dirette streaming gratuite in collaborazione con la Federazione ACI Sport che consentiranno di seguire la gara da casa.

About this author