20 aprile 2018

PIOMBINO LIVORNO 1901

Data / Ora
20/04/2018 - 22/04/2018
Tutto il giorno

Luogo
Castello di Piombino


www.piombinolivorno1901.org

Piombino – Livorno 1901 una corsa dimenticata

La rievocazione della Piombino – Livorno sarà l’occasione per ricordare una corsa dimenticata e far rivivere un evento che segnò l’inizio dello sport motoristico in Toscana.

Tutto ebbe inizio nel luglio del 2012 con una telefonata, giunta dagli Stati Uniti, dall’amico giornalista italoamericano Antonio Lombardi, che chiedeva dettagli sulla corsa automobilistica Grosseto-Livorno, del lontano 1901. Siamo caduti dalle nuvole, dato che non ne avevamo mai sentito parlare; lo stupore si trasformò subito in entusiasmo quando Lombardi raccontò che la gara fu vinta dal pilota Felice Nazzaro, al suo debutto.
Iniziammo una paziente ricerca alla biblioteca di Livorno, consultando le copie de “La Gazzetta Livornese” dell’epoca e anche negli gli archivi del giornale Il Tirreno per trovare notizie della corsa su “Il Telegrafo” (così si chiamava all’epoca il quotidiano livornese).
Arrivammo così ai resoconti giornalistici che ci fornirono interessanti notizie e che ci permisero di definire meglio l’evento: innanzitutto la partenza avvenne da Piombino a causa delle abbondanti precipitazioni che resero la strada nei pressi di Grosseto impraticabile; il percorso previsto di 150 km fu così ridotto a 82 km.
Poi scoprimmo che fu proclamato vincitore il conte Camillo della Gherardesca, che era il proprietario della vettura (una F.I.A.T. 12 HP Corsa), pilotata in effetti da Felice Nazzaro, appena assunto dalla nascente industria torinese. Si usava così !
Fu un grande successo anche per la FIAT, fondata appena due anni prima, che riuscì sorprendentemente a vincere, sbaragliando anche la potente Panhard Levassor 32HP…..

La “Piombino-Livorno 1901” è la rievocazione della prima corsa che ebbe luogo in Toscana e percorrerà le medesime strade.

La manifestazione rappresenta la continuazione della “Riunione di Automobili Centenari” che il Garage del tempo ha organizzato annualmente dal 2011.

L’evento non è competitivo e non prevede classifiche; la targa in bronzo di partecipazione sarà consegnata solo alle vetture che completeranno il percorso.

Potranno  essere ammessi solo i veicoli costruiti prima del 1° Gennaio 1910. Gli organizzatori potranno invitare un piccolo numero di veicoli fuori dal periodo stabilito ma comunque con almeno 100 anni di età.

I veicoli si muoveranno in gruppo, alla velocità media di circa 30 km/h, scortati dalle forze dell’ordine e lungo il percorso stabilito.

I veicoli dovranno essere regolarmente assicurati e dovranno mostrare la Targa della manifestazione, fornita dall’Organizzazione, per poter partecipare ed accedere alle aree riservate.

PROGRAMMA

82 chilometri di percorso sulla Costa Toscana, riservato a veicoli con almeno 100 anni di età.

Venerdì 20 aprile

Dalle ore 14:30 – arrivo dei partecipanti a Piombino, registrazione, scarico dei veicoli in Piazza Bovio (ztl), visita alla città vecchia;

Ore 17:00 – partenza per Livorno e sistemazione mezzi di trasporto e carrelli in parcheggio riservato in via Forte dei Cavalleggeri.

Ore 19:00 – Sistemazione alberghiera presso il Grand Hotel Palazzo (5 stelle);

Ore 20:30 – Cena;

Sabato 21 aprile

Ore 08:00 – trasferimento partecipanti a Piombino in pullman.

Ore 10:00 – Partenza Piombino-Livorno 1901.

Ore 12:30 – Cecina, pranzo, rifornimenti carburanti e manutenzione veicoli.

Ore 14:30– partenza.

Ore 15:30- sosta presso Il Cardellino a Castiglioncello (LI)

Ore 17:00 – Livorno, arrivo Terrazza Mascagni;

Ore 18:30 – visita al Museo Giovanni Fattori presso Villa Mimbelli;

Ore 20:30 – cena;

Ore 22:30 – pernottamento Grand Hotel Palazzo.

Domenica 22 aprile

Ore 09:30 – visita guidata all’Accademia Navale di Livorno con esposizione veicoli;

Ore 11:30 – Arrivederci e partenza.

About this author