5 Giugno 2018

BERGAMO PRAGA

Data / Ora
05/06/2018 - 09/06/2018
Tutto il giorno

Luogo
Lungo Lago


www.bergamopraga.it

www.bergamo.aci.it

EVENTO ANNULLATO

La prima edizione del tour automobilistico Bergamo-Praga è in programma dal 5 al 9 giugno 2018.

Prologo da Como, tappa italiana a Trento, pausa austriaca a Salisburgo e intermedia a Brno in Moravia: la prima edizione dell’evento – che prevede prove d’abilità, degustazioni e musiche ad ogni tappa.

Si tratta di un innovativo tour automobilistico che intende valorizzare le eccellenze del motorismo storico, tra arte, turismo, musica e buona cucina e promuovere le “perle” della Mitteleuropa: partenza da uno dei più affascinanti siti Unesco di Lombardia, Bergamo, giungendo, dopo 1450 km., nella capitale della Repubblica Ceca bagnata dal fiume Moldava, la meravigliosa Praga.

PROGRAMMA ORGANIZZATIVO

Promotori dell’evento sono tre Automobile Club di grande tradizione sportiva, Bergamo, Como e Trento. Impegnata nella proficua collaborazione è l’ambasciata italiana in Repubblica Ceca guidata dall’orobico Aldo Amati, l’Automobile Club della Repubblica Ceca e il Sindaco di Praga Lomecky; accanto a loro operano gli Enti locali dei borghi e delle città solcate dall’evento.

A Como, martedì 5 giugno, il prologo prevede le operazioni di verifica per un massimo di 80 vetture ammesse, con rilascio documentazioni agli equipaggi dotati di licenza Aci Sport concorrente/conduttore o licenza di regolarità. Arrivo a Bergamo previsto intorno alle ore 17. Mercoledì 6 giugno la prima tappa Bergamo-Trento solcando le valli bergamasche, il Lago d’Iseo e la campagna più suggestiva; il giorno successivo la cavalcata valica le Alpi e, dopo 430 km. in 11 ore si giunge nella stupenda città austriaca di Salisburgo. Venerdì 8 giugno la destinazione di tappa è Brno, capoluogo della Moravia meridionale; sabato l’apoteosi, con finale di tappa a Praga capitale ceca ed elegante galà di premiazione.

LE VETTURE AMMESSE TRA DEGUSTAZIONI, PROVE E MUSICHE

Ad ogni tappa gli equipaggi sono attesi alle prove d’abilità e precisione ai cronometri, a media e vivranno a pieno lo spirito mitteleuropeo, ospiti di hotel di prestigio, deliziati con degustazioni raffinate e ascoltando musiche legate alle location.

La presenza ‘clou’ alla Bergamo-Praga è delle auto storiche di grande caratura costruite fino al 1981. Le vetture sono valorizzate nel contesto dei seguenti periodi di classificazione: D costruite dal 1931 al 1946; E dal 1947 al 1961; F dal 1962 al 1965; G dal 1966 al 1971; H dal 1972 al 1976; I dal 1977 al 1981. Sono invitate a partecipare le auto immatricolate dopo il 1981 e le “youngtimer”: ammesse le vetture dei periodi J1 (costruite dal 1982 al 1985) e J2 (dal 1986 al 1990), purché esprimano connotazioni sportive e siano di particolare interesse storico e collezionistico.

IN PASSERELLA LE MODERNE E LE SUPERCAR

Come appendice rappresentativa dell’evoluzione dello stile dell’automobile ammesse a partecipare all’evento anche le vetture moderne, accettate in base ai seguenti periodi di classificazione purché di particolare interesse sportivo, storico e collezionistico e per un numero massimo di 35 esemplari: 1° raggruppamento, vetture costruite dal 1991 al 2000; 2° raggruppamento, vetture costruite dal 2001 al 2010; 3° raggruppamento, vetture costruite dal 2011 ad oggi. Tutte le vetture dovranno essere regolarmente immatricolate, targate, assicurate e dotate di documenti che ne autorizzino la circolazione.

Non sono ammesse vetture con targa prova.

La Bergamo-Praga è aperta – con classifica separata – alle gran turismo – Supercar divise per classi con motore 8 o 12 cilindri, serie speciali, edizioni limitate e storiche costruite prima del 1981.

About this author