24 Maggio 2021

AUTOGIRO D’ITALIA

Data / Ora
24/05/2021 - 29/05/2021
Tutto il giorno


www.autogiroitalia.it

Un raid epico, un percorso mozzafiato, la grande tradizione italiana delle granfondo su strada che torna ad essere realtà: tutto questo è l’Autogiro d’Italia.

Una corsa storica con un tragitto epico e tutto da scoprire. A partire da Giovanni Agnelli, Emanuele Bricherasio, Vincenzo Lancia sino ad arrivare a Campioni del calibro di Mario Umberto Borzacchini, Tazio Nuvolari, Campari, Varzi, Taruffi, Fangio, ed avvicinandosi ai giorni nostri, Markku Allen o Riccardo Patrese, in tanti hanno voluto provare l’emozione che soltanto sfide cosi potevano assicurare. E sono proprio quelle emozioni, quelle sensazioni uniche, in una sola parola, quel sogno, che l’AutoGiro d’Italia – Historic Challenge vuole far rivivere a chi raccoglierà questa sfida. Una manifestazione per auto storiche che si snoda su un suggestivo percorso a tappe e che porta gli equipaggi ad attraversare luoghi e scenari affascinanti.

Autogiro d’Italia 2021, terza edizione del raid, prenderà le mosse da Grosseto per fare tappa dopo il primo trasferimento a Todi, la città che diede i natali a Jacopone de Benedetti meglio conosciuto come Jacopone da Todi il famoso poeta duecentesco. La carovana si sposterà poi nella Serenissima Repubblica di San Marino il cui centro storico è patrimonio dell’umanità UNESCO e, dall’alto del Monte Titano, sarà poi la baia di Gabicce, dove mare e collina si uniscono, ad accogliere gli equipaggi. La quarta tappa sarà quindi la Gabicce-Ascoli Piceno, la Città delle cento torri, in cui il famoso centro storico costruito quasi interamente in travertino, la riceverà nella rinascimentale Piazza del Popolo. Sarà poi Spoleto con le sue radici romane e dall’aspetto medioevale, conosciuta universalmente per il Festival dei due Mondi istituito nel 1958 dal maestro compositore Gian Carlo Menotti, a segnare la partenza dell’ultimo trasferimento che riporterà a Grosseto gli equipaggi dopo il completamento dei 1616 kilometri previsti.

About this author

Rombi d'Epoca