30 Gennaio 2021

24° RALLYE MONTE-CARLO HISTORIQUE

Data / Ora
30/01/2021 - 03/02/2021
Tutto il giorno

Luogo
MONTE-CARLO


RMCH 2021 Locandina

http://acm.mc/rallye-monte-carlo-historique

ELENCO ISCRITTI

MAPPE PROVE

LIVE RESULTS – CLASSIFICHE

24e Rallye Monte-Carlo Historique (30 janvier – 3 février 2021)

Grandi novità per la 24esima edizione del Rallye Historique a partire dalle vetture ammesse a partecipare.

Monte-Carlo sarà, in via eccezionale, l’unica città di partenza per questa edizione del 2021 e a partire da questa edizione del Rallye Monte-Carlo Historique, diverse modifiche sono state inserite al regolamento:

saranno ammissibili vetture conformi al regolamento della strada di cui un modello simile abbia partecipato ad un Rally di Montecarlo fino alla 51esima edizione del gennaio 1983.

Di seguito l’elenco dei nuovi modelli idonei:

Rallye Monte-Carlo 1981
AUDI QUATTRO – CITROEN VISA SUPER – DATSUN BLUEBIRD RS TURBO – FIAT 127 SPORT – LADA 1300 – NISSAN LANGLEY – OPEL KADETT D 1300S – PEUGEOT 505 SRD et STI – PEUGEOT 604 – RELIANT KITTEN – RENAULT 5 TURBO – TOYOTA STARLET – VOLVO 242 GT

Rallye Monte-Carlo 1982
ALFA-ROMEO ALFASUD SPRINT – BMW 323i – BMW 635 CSi – CITROEN VISA TROPHEE – FERRARI 308 GTB – FIAT RITMO 105 TC – FORD ESCORT XR3 – ISUZU GEMINI – LANCIA BETA HPE – MATRA MURENA – MAZDA 323 – MAZDA 818 – MITSUBISHI LANCER TURBO – PORSCHE 924 CARRERA GTS – RENAULT 5 ALPINE TURBO – SEAT 124 2000

Rallye Monte-Carlo 1983
ALFA-ROMEO ALFETTA GTV6 – CITROEN VISA CHRONO – FIAT PANDA – FIAT RITMO ABARTH – FORD ESCORT RS 1600i – LANCIA 037 – NISSAN 240 RS – NISSAN PULSAR COUPE – NISSAN SILVIA – OPEL MANTA B GTE – RENAULT 18 TURBO – SEAT RITMO 75 – SUBARU LEONE 1800 – TALBOT SAMBA GLS et RALLYE

4 Categorie:
I – Automobili costruite dal 1911 al 31/12/1965 (Classiche)
II – Automobili costruite tra il 1/1/1966 e il 31/12/1971
III – Automobili costruite tra il 1/1/1972 e 31/12/1976
IV – Auto costruite tra il 01/01/1977 e il 31/12/1982

2 medie anziché 3

In una situazione eccezionale … edizione eccezionale!
Questa 24a edizione del Rallye Monte-Carlo Historique è eccezionalmente priva dei suoi percorsi di concentrazione per far posto a un’unica città di partenza: Monte-Carlo! Ma il percorso proposto per la gara non è così privo di difficoltà e si distingue ancora per la sua diversità, come auspicato dal Comitato Organizzatore dell’Automobile Club de Monaco. Sul programma, speciali di regolarità che sono sempre stati i punti salienti dell’evento e hanno dato ai concorrenti un momento difficile per la vittoria. La successione di Henrik BJERREGAARD ​​e Jaromir SVEC, vincitori dell’edizione 2020 sulla Ford Escort RS2000 MkII, è già aperta …

La versione storica del test su strada più antico del mondo è riservata alle auto che hanno partecipato ai raduni di automobili Monte-Carlo tra il 1911, data della sua creazione … e ora 1983, per rendere ammissibili un numero maggiore di modelli. E questo per deliziare molti proprietari di vecchi che lo chiedevano.

Dopo un giorno e mezzo dedicata a controlli amministrativi e tecnici, da Giovedi 28 (03:00 / 06:00) a Venerdì 29 gennaio (7:00 / 7:00 p.m. ) , il calcio d’inizio di questa 24 ° edizione è in programma dal 06:00 il Sabato 30 gennaio , con l’unico inizio della fase di concentrazione da Monte-Carlo (273,60 km). E per destinazione comune Buis-les-Baronnies , ex roccaforte dei Principi di Monaco nel cuore della Drôme provenzale. Un punto di incontro che i concorrenti raggiungeranno dalle 11:30 del mattino , prima di gareggiare nei primi due speciali di regolarità ben noti agli specialisti dell’evento:”Montauban-sur-l’Ouvèze – Saint-André-de-Rosans / SR 1 / 12h00 / 49 km” e “La Motte-Chalancon – Saint-Nazaire-le-Désert / SR 2 / 14h00 / 22 km” . Per chiudere il capitolo sulla concentrazione, è in programma un cronometraggio a Crest, un altro sito storico di Grimaldi a Monaco, alle 15.20, al fine di regolamentare i concorrenti che sono attesi al Champ de Mars di Valence (città di sosta e prefettura di Drôme) a da 04:10 .

Direzione terra Ardèche domenica 31 gennaio alle 7:00 per la tappa di Classificatione con il programma mattutino “La Croze – Antraigues-sur-Volane / SR 3 / 8:09 / 57 km” e tradizionale sosta di fronte al famoso “Remise”dalla Famiglia Jouanny. Seguirà un altro crono leggendario, “Burzet – Lachamp-Raphaël / SR 4 / 10:05 / 49 km” , nella sua versione via Saint-Martial. La pausa di mezzogiorno è prevista per le 12:50 , piazza del mercato di Saint-Agrève, dove una degustazione di prodotti regionali consente sempre a tutta la carovana del rally di divertirsi prima di continuare con il circuito di “Saint-Bonnet-le-Froid / SR 5 / 13h20 / 25 km”, poi ” Saint-Pierre-sur-Doux – Col du Buisson / SR 6 / 2:05 pm / 23.00 km ” . Il ritorno a Valence (16:55) è di nuovo preceduto da un controllo di passaggio (15:10) col tradizionale festosa accoglienza al molo di Farconnet a Tournon-sur-Rhône dalle 16:05 .

Giro del Vercors e Diois il Lunedi 1 ° febbraio a 7:00 per la 1 ° parte della tappa Comune , con il programma del mattino “Col Gaudissart – La Cime du Mas / SR 7 / 08:25 / 18 km” via il Col de L’Echarasson (1146 m) e “Col de l’Arzelier – Saint-Michel-les-Portes / SR 8 / 10h50 / 29 km” via Gresse-en-Vercors. La sosta di mezzogiorno è prevista presso la stazione ferroviaria di Clelles, la Mecca del motorsport a Dauphiné (Isère) dalle 11:40 , prima di proseguire con “Chichilianne – Les Nonières / SR 9 / 11.42 / 21 km”dal Col de Menée (1457 m) e infine, per terminare questa giornata, lo speciale del “Memoriale di Vassieux-en-Vercors – Bouvante-le-Bas / SR 10 / 13h55 / 24 km”, dove sarà necessario essere più di duraturo! L’ultima tappa della giornata, prima di tornare a Valence (16:15), in Place du Champ de Mars a Saint-Jean-en-Royans con un controllo orario a partire dalle 14:55 .

Martedì 2 febbraio , la partenza da Valence è prevista per le 06:00 . Questo 2a parte della Fase Comune inizierà con “Saint-Nazaire-le-Désert – Gumiane / SR 11 / 07h30 / 29 km” , con non meno di sette passaggi da attraversare. I concorrenti ancora in gara continueranno con “Verclause – Laborel / SR 12 / 08h55 / 27 km” e il circuito “Entrevaux – Entrevaux / SR 13 / 12:35 / 15 km” attraverso il Col de Félines. Il controllo orario finale prima dell’entrata nel parco chiuso di Monaco (15:10) avrà luogo a Place Neuve a La Turbie, dalle 14:35 .

L’inizio della fase finale , in programma la notte da martedì 2 a mercoledì 3 febbraio , avrà luogo a Monaco dalle 20:45 . Con il menu di quest’ultima sera: “Col de Braus – La-Bollène-Vésubie / SR 14 / 21h50 / 35 km” e “Lantosque – Lucéram / SR 15 / 23h05 / 20 km” . Arrivo previsto a Port Hercule a Monaco intorno all’01 : 00 .

Infine, secondo la tradizione, la serata di gala e di premiazione si svolgerà la sera di mercoledì 3 febbraio , nella Salle des Etoiles del Sporting Club Monte-Carlo . (Richiesto abito da sera o abito scuro).

NB: Chilometraggio e tempi indicati come informazione fino alla pubblicazione ufficiale

Monaco, 31 luglio 2020

About this author