ITINERARI
18 ottobre 2016

DALL’ALTO ADIGE A GMUND ALLE ORIGINI DEL MITO PORSCHE

Hotel consigliati:

San Candido

Hotel Orso Grigio - San Candido

Sesto
Sport KurHotel Bad Moos Sesto

 

Una meta a cui ogni vero porschista non può mancare è sicuramente la cittadina di Gmünd in Kärnten, in Austria, un centinaio di chilometri dopo il confine italiano attraverso i paesaggi dell’Alto Adige e delle Dolomiti patrimonio mondiale dell’Unesco.

Sull’autostrada A22 del Brennero prendere l’uscita Bressanone e subito dopo la SS49 in direzione Brunico nella Val Pusteria conosciuta per le Tre Cime di Lavaredo, fra le più affascinanti vette delle Dolomiti.

Attraverso foreste e prati soleggiati si salirà in Alta Pusteria, a Dobbiaco e San Candido si potranno percorrere le orme di Terence Hill e toccare con mano i meravigliosi paesaggi visti in televisione nella serie RAI ‘Un passo dal cielo’, da non perdere una visita alla palafitta sul lago di Braies e le location dove è stata girata la serie televisiva.

Consigliamo un soggiorno in centro a San Candido set delle scene cittadine, al Boutique & Gourmet Hotel Orso Grigio protagonista di alcune scene, offre parcheggio e garage agli amici con le oldtimer, mentre una decina di chilometri fuori dal centro, sulla SS52, a Sesto allo Sport & Kur Hotel Bad Moos si possono ritemprare spirito e mente con l’auto pargheggiata nel garage sottostante.

Tornati sulla SS49 solo qualche chilometro e si passerà il confine entrando in territorio Austriaco, percorrere la strada n. 100 in direzione Lienz e poi fino a Lendorf dove tenendo a sinistra la E66 e poi la A10 ci porterà a Gmünd.

Fuori dalle mura a lato del fiume si entra nell’atmosfera Porsche visitando il Porsche Automuseum Helmut Pfeifhofer e successivamente ssolutamente da non mancare una foto di rito con la propria Porsche di fronte alla Vecchia segheria, luogo in cui è nata la prima auto costruita dai Porsche: la 356. Circa 3 km. fuori Gmund sulla Maltatal Landesstrasse in prossimità di una semicurva sulla sinistra di fronte allo Sportplatz Askö Gmünd, alle porte di Karnerau.

Distanza tappa: km. 180
Tempo: circa 3h

Ritornando in direzione Spittal an der Drau proseguire sulla strada n.100 fino a Lurnfeld ed imboccare la n. 106 direzione Obervellach e poi fino a Winklern, qui prendere la n. 107 in direzione Heiligenblut dove s’imboccherà la strada, a pagamento, del Grossglockner, chiusa di notte e da Novembre a fine Aprile.
48 km. di strada serpeggiante attraverso il Parco Nazionale degli Alti Taur fino a Bruck an der Großglocknerstraße passando ai piedi della più alta vetta austriaca: il Grossglockner (3.798 m). Si giungerà a Zell am See, rinomata località sul lago di Zell, dove adiacente la Villa della famiglia Porsche, chiusa al pubblico, in una piccola cappella bianca riposano Ferdinand Porsche e i suoi figli, Louise e Ferry.

Distanza tappa: km. 150
Tempo: circa 2h 30 min.

Si riparte percorrendo la strada n. 168 fino a Mittersill ed imboccando la n. 108 in direzione Lienz si godrà nuovamente del panorama del Grossglockner lato ovest. Giunti a Huben prendere la L25 per Defereggental e valicando il Passo Stalle si rientra in Italia sulla SS44. A fondo valle imboccare la SS49 e percorsi pochi chilometri prendere a sinistra in direzione Passo Fulcia Plan de Corones. Proseguire fino ad imboccare la SS224 nella Val Badia e giunti a Corvara imboccare la SS243 per il Passo Gardena. Percorrere tutta la Val Gardena passando per Ortisei e proseguire in direzione Bolzano, ultima tappa con le sue strade medievali, i portici, il mercato della frutta con la storia commerciale antica di ben ottocento anni, le gallerie d’arte moderna ed i musei, da non perdere l’Archeologico dell’Alto Adige con la mummia di Ötzi, l’uomo del Similaun conservato nel ghiaccio per più di 5000 anni.

Distanza tappa: km. 240
Tempo: circa 5h

Distanza totale itinerario: km. 570
Durata giorni consigliati: da 3 a 6
Periodo consigliato: tutto l’anno, per il Grossglockner da Maggio a Settembre

About this author